cambiamenti mamma

Non bastano un milione di parole per descrivere i cambiamenti che succedono ad una mamma, ma se stai per diventarlo forse ti interessa avere qualche anticipazione, che non sia il solito: “non dormirai più, dormi ora che puoi” (ma il riposo si accumula? Cioè se dormo tutto il giorno a venti anni, poi a trenta posso star sveglia notti intere?).

Se invece già hai un pargolo, forse avrai notato che:

  1. Il tuo corpo è cambiato, e non parlo dei fianchi: lo sapevi che alle mamme si ingrossa la materia grigia? Lo dimostra uno studio della National Institute of Mental Health del Maryland. A cosa serve tutta questa materia grigia? Leggi il punto 2.
  2. Sei diventata un manager qualificato: gestisci un budget pieno di vincoli, fai crescere persone e le motivi, gestisci conflitti, ottimizzi il magazzino (quanti pannolini?), investi in un’ottica di portafoglio (compro sia cappellini che ombrellini così sia se piove sia se c’è il sole sto serena, e li compro regolabili così li uso per più anni), prendi decisioni senza la totalità delle informazioni, hai un’agenda fitta di impegni, sei l’esempio vivente della resilienza e il tuo motto è safety first.
  3. Fai la doccia in ventisei secondi e di nascosto perché…se il pargolo se ne accorge entra in bagno ad osservarti mentre succhia il tappo del bidet (opzione uno), o cerca di salvarti sfondando il vetro (opzione due, non so quale è meglio).
  4. L’argomento trendy dell’estate 2017? E anche 2018, 2019, 2020? La suocera!! Te ne lamenterai con la tua migliore amica ad ogni occasione, perché se viene sempre a vedere il pargolo è invadente, se non viene mai è egoista, se viene ogni tanto è lunatica… e la suocera della tua amica è pure peggio! (Ovviamente la mia, se mi sta leggendo, sappia che è perfetta).
  5. Ascolti Rovazzi, e se alla prima canzone ti sembrava solo un gran cog(nom)e, alla terza ti piace pure.
  6. Fai squat col pargolo in braccio nel tentativo di addormentarlo: sù e giù, sù e giù… Il risultato: glutei di marmo? No, rigida come una statua per il mal di schiena!
  7. Ti arrovelli per capire come mai tuo figlio nel lettone, appena ti addormenti, ruota di 180 gradi, i piedini a spingere sulla tua cervicale e le manine a tirar pugni sul naso di papà mentre dorme pacifico (il pargolo).
  8. Non lavi più il bancone della cucina: lo D I S I N F E T T I. Il pavimento non lo passi più con il panno, la tua è una lotta a germi e batteri!
  9. Hai realizzato che pulirai il sederino per almeno 1.825 giorni, se non 3.650. Prima di essere mamma pensavi solo che avresti cambiato pannolini, ora hai scoperto che i bimbi si rifiutano di pulirsi da soli. Per anni e anni. E quando il pargolo dal bagno ti chiama tu corri, e dai prima un’occhiata analitica per capire se l’ha fatta grande, piccola, più o meno dura. E se inviti un amichetto a casa? Tocca a te!

La decima? Ditemela voi! La più divertente vince una risata!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here